Un confronto tra il carme “Dei Sepolcri” e il Canto X dell’inferno

carla maria russo PILLOLE DI LETTERATURA, STORIA, ARTE E VARIA UMANITA'

Dal momento che, nella puntata precedente, abbiamo chiuso con Foscolo, ripartiamo da lui edal suo carme Dei Sepolcri, paragonandolo al canto X dell’Inferno.Vi sembra azzardato questo accostamento fra due realizzazioni letterarie così diverse e distantinel tempo, scritte da due autori altrettanto ideologicamente lontani come Dante e Foscolo?A mio avviso, il terreno che le accomuna è […]

Perchè l’Iliade è una grande opera pacifista

Forse vi domanderete perché parlare dell’Iliade, un’opera così lontana nel tempo, e, per di più, definirla un’opera pacifista. Ne parlo – per rispondere alla prima domanda – perché l’Iliade è uno dei più grandi e immortali patrimoni culturali dell’umanità.  L’Iliade parla dell’Uomo, dei suoi sentimenti e delle intense passioni che bruciano il suo cuore. È […]

Il coraggio di Azar Nafisi e la sua lezione universale

Oggi voglio parlarvi di un grande romanzo, che esaminerò in un paio di “pillole”, perché offre molto materiale su cui meditare e di cui appropriarsi. Sto parlando di: LEGGERE LOLITA A TEHERAN, della bravissima scrittrice iraniana Azar Nafisi. Nata nel 1948 in una famiglia della buona borghesia di Teheran, ha studiato in occidente (Inghilterra e […]

Leggere perché… (parte seconda)

Vi faccio due esempi, per spiegare meglio ciò che ho trattato nella scorsa puntata, ovvero perché il romanzo è un formidabile strumento di conoscenza della psicologia degli altri e, dunque, della nostra psicologia, dei nostri bisogni, che spesso sono dentro di noi a livello inconscio, non identificati, sconosciuti a noi stessi, affiorando in superficie solo […]

Leggere perché… (parte prima)

Ah, i motivi per cui leggere sono talmente tanti che tratterò questo argomento a piccole e brevi “pillole” tornandoci sopra più e più volte. Tutti coloro che volessero contribuire a redigere questo elenco dei “PERCHE’ LEGGERE”, sono i benvenuti, inviandomi i loro suggerimenti, opinioni personali e motivi per i quali, a loro parere, sono spinti […]

Cronaca, Storia e Romanzo

LA CRONACA racconta un fatto, una circostanza, come accade, ad esempio, in un articolo di cronaca di un giornale. (es: il tal giorno, alla tal ora, nella tale località, un tizio ha commesso questo e quest’altro) La STORIA racconta un fatto e lo analizza sotto molteplici aspetti, fra cui le cause che lo hanno determinato […]

Riflessioni sul romanzo: prima pillola

Il romanzo di “Genere” Per quanto mi riguarda, esistono solo due generi di romanzi: IL BUON ROMANZO e il ROMANZO MEDIOCRE.Quali caratteristiche deve possedere un romanzo per appartenere al primo gruppo, cioè quello dei “buoni romanzi”? Non c’è dubbio che il romanzo sia essenzialmente la narrazione di una vicenda individuale, di una vicissitudine concretamente personale. […]