Monluè

1920-21: per un gruppo di ragazzini di Monlué, un paesino situato vicino a Milano, sulla riva destra del fiume Lambro, inizia l’avventura della scuola: dapprima paurosi e smarriti, nel breve volgere di un anno scolastico, i ragazzini di Monlué si trasformano in un gruppo solidale e compatto, capace di superare difficoltà, contrasti e persino le incomprensioni con la maestra di città, che pretende che si parli l’italiano. Il loro mondo e tutto ciò che li riguarda è raccontato con un misto di poesia e umorismo dal giovane protagonista Achille Daniotti.

Monluè